Copywriter tra vecchie e nuove generazioni.

copywriter- generazione guerra pace

La generazione che aveva conosciuto la guerra

è andata all’assalto della pace.

Non più cannoni.

Il Marketing.

Non più bandiere.

I logo.

 

Guido Sperandio

 

Ogni epoca ha i suoi cambiamenti, muta la Storia e con essa l’uomo.

La frase di Sperandio, ex copywriter, scrittore e pubblicitario italiano, mi ha colpito con una piacevole successiva sorpresa, oltre ad interessarmi con la citazione che ho qui trascritto.

Ho domandato con curiosità a google dove fosse il sito web dell’autore delle sceneggiature di “Topo Gigio” e di “Linus”  collaboratore con primari editori in Italia e in Usa… e ho scoperto il suo blog personale su wordpress!

 

citazione copywriter Guido Sperandio

Una magnifica sorpresa per bloggers, appassionati di seo e dell’universo del web (e ovviamente per un copywriter!).

 

Invece di un fantasmagorico sito con innumerevoli plugin-in e mirabolanti app ecco che mi appare alla vista un bellissimo blog con la dicitura wordpress.

Semplice, lineare e pieno di racconti interessanti.

Che dire, a me vedere ciò ha rincuorato… sopratutto aiuta a capire quanto sia importante il contenuto e la sua qualità, senza rincorrere affannosamente le metriche e i posizionamenti della Serp.

All’indirizzo https://guidosperandio1a.wordpress.com è possibile leggere “Le note del Gufo” frasi e riflessioni dal tono ironico, anche sul web, come questa, ad esempio:

 

“Socrate non scrisse mai una sola riga. Tutto quello che di lui sappiamo ci è stato tramandato dagli illustri testimoni del suo tempo. Chiunque pensi che Socrate sia il famoso autore di un famoso blog, ha tutte le buone ragioni per esserne deluso.”

 

Non mancano poi le considerazioni sulla “vecchia pubblicità” e sulle abitudini “insane” che l’eccesso di tecnologia ha portato con sè.

A farne le spese, il corteggiamento tra uomo e donna, come spiega nella pagina Sperandio:

L'uomo che ama le donne locandina

In breve una volta gli uomini si giravano per strada a vedere le donne, osservandone le gambe, la camminata …e la bellezza.

Sempre secondo l’autore, oggi sarebbe impossibile, la situazione è drammaticamente mutata:

 

“Oggigiorno una donna, fosse Miss Universo, potrebbe circolare tranquillamente nuda che chi ha più occhi per vederla?”

 

corsia stradale smartphone
Prima corsia al mondo per smartphone in Cina.

Fonte immagine: www.huffingtonpost.it

E tu cosa ne pensi di questi cambiamenti e della tecnologia? E’ davvero così oggi? Sei d’accordo? Lascia un Commento! FATTI SENTIRE!

 

PER SAPERNE DI PIU’:

Blog di Guido Sperandio, un ex-copywriter italiano

TI PIACE? CONDIVIDI!

Commenta qui!