Copywriter: il suo significato oltre il senso comune.

copywriter chi è Punto e virgola

Una breve riflessione sul copywriter il quale appunto fa, ovviamente, copywriting.

 

Andiamo oltre gli anglicismi per indagare più in profondità l’universo della scrittura. Non una una scrittura qualsiasi, ma quella del copywriter. Dunque, facciamola breve e semplice!

Chi è il copywriter?

 

Copywriter è un termine che deriva dalla lingua inglese come puoi ben vedere. Sintetizzando al massimo è  colui che scrive titoli e testi a fini promozionali e/o commerciali. Se ne deduce che sia un lavoro. Molto spesso viene definito anche redattore pubblicitario. Questa figura si afferma in Italia nel dopoguerra con l’emergere progressivo di quella che diventerà, a tutti gli effetti, una società dei consumi. Con l’avvento della società dell’informazione si fa strada un mutamento nella comunicazione delle imprese, che comprende internet e tutti i suoi modi di comunicare alternativi alle tipologie pre-esistenti.

Chi è il copywriter digitale?

 

Mutano le condizioni del mercato e la professione del copywriter: oggi egli opera all’interno del digital marketing per gestire la comunicazione su internet. Il copywriter (digitale) oggi  è la figura che crea messaggi mirati per un determinato target di riferimento attraverso tecniche di scrittura mirate alla ricerca del “consenso” ; valutando quale canale comunicativo utilizzare e differenziando la comunicazione a seconda del mezzo comunicativo scelto.

Che cosa fa il copywriter digitale?

 

Si occupa principalmente di

  • scrivere i contenuti del testo di blog e siti aziendali ottimizzati per la lettura dei motori di ricerca sul web (ovvero in ottica Search Engine Optimization il cui acronimo è SEO)
  • scrivere i contenuti per l’advertising sui social media 

Perché il copywriter digitale scrive testi?

 

Il messaggio costruito dal copywriter  (per un’azienda, per un associazione o per un privato) ha l’obiettivo primario di intercettare l’attenzione del lettore affinchè egli compia una determinata azione. Se a commissionare il lavoro è un’azienda potrebbe trattarsi di un prodotto da vendere oppure di un servizio.

Attenzione però!

Il copywriter non vende il prodotto dell’azienda (almeno in Italia), ma si occupa di presentarlo nel miglior modo possibile attraverso la comunicazione scritta e visuale:pone le basi affinchè il lettore si tramuti in seconda istanza in consumatore. Questa modalità si differenzia a seconda del campo in cui opera. Nella comunicazione sociale gli obbiettivi sono diversi e quindi anche le modalità comunicative sono diversificate, il copywriter deve assolutamente tener conto di tali fattori.

Come lavora il copywriter digitale?

 

Il suo primo interlocutore è il cliente per cui costruisce messaggi, è necessario concordare il tono da utilizzare, i destinatari della comunicazione e quali obiettivi si vogliono raggiungere. Poi sta al copywriter capire il modo più efficente per diffondere il messaggio usando differenti modalità comunicative.

Potrebbe decidere di puntare su temi che interessano il destinatario finale, costruire domande e questiti per alimentare una discussione o ancora incoraggiare l’utente a cliccare su un annuncio per interagire con l’azienda di cui si sta occupando.

Dove lavora?

 

Può lavorare in un’agenzia di comunicazione o pubblicitaria oppure operare come freelance, al servizio di più committenti.

Quali sono alcuni problemi di questa nuova professione?

 

Nel panorama del web è una figura emergente e purtroppo molto spesso non considerata alla stregua di un professionista.

In parole semplici, voglio dirti che chiunque abbia necessità di scrivere per il web tende a non considerare l’importanza di una consulenza professionale e tenta di risolvere autonomamente (scelta legittima purché si sia preparati in materia) o a chiedere contenuti gratis, tanto che ci vuole a scrivere due righe?

Tale ragionamento, oltre a svilire la nobile professione del copywriter non porta ai risultati sperati, come puoi ben immaginare.

Se si tratta di un’azienda è di prioritaria importanza costruire la sua immagine attraverso le parole. Il “copy “digitale ( un’abbrevazione del termine) oltre ad occuparsi della descrizione conosce anche le tecniche adatte alla scrittura per i motori di ricerca. A volte invece la conoscenza in ambito SEO viene demandata allo specialista , il quale si trova ad operare in sinergia con il copy.

Questo brevissimo articolo non comprende tutto quello che ruota intorno alla parola copywriter, ma è un piccolo assaggio per saperne qualcosa in merito.

E tu?  Cosa ne pensi del copywriting oggi? Fatti sentire e commenta!

 

Per approfondire:

Annamaria Testa, Il mestiere di Copy

Luisa Carrada, blog Il mestiere di scrivere.

TI PIACE? CONDIVIDI!

Commenta qui!